I Superbonus al 110% sono riconosciuti per tre categorie di interventi principali:

  • l’isolamento termico delle superfici,
  • la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale (interventi già agevolati con l’Ecobonus ordinario) e
  • la messa in sicurezza sismica (interventi già agevolati con il Sismabonus ordinario) da effettuarsi su condomini, edifici unifamiliari o unità immobiliari site in edifici plurifamiliari.

Queste tipologie di interventi, detti “trainanti”, se effettuati a determinate condizioni, consentono al beneficiario di detrarre le relative spese sostenute nella più alta percentuale del 110% (ove non si opti per lo sconto in fattura o la cessione del credito).

Allo stesso tempo, i suddetti interventi “trainanti” consentono di estendere la maggior aliquota del 110% e la ripartizione della detrazione in 5 anni7 anche ad ulteriori lavori, che però devono essere effettuati contestualmente ai primi e per questo sono detti “trainati”.